Recensione del film High Roller

Film High RollerIl poker può vantare moltissime leggende e senza dubbio una di quelle più chiacchierate ha il nome di Stu Ungar, si tratta infatti di uno dei giocatori più famosi nella storia del poker professionistico. Un giocatore fenomenale e dalla vita unica che ha mostrato ai tavoli da gioco tutto il suo talento e lontano da questi tutta la sua follia. Un film che parla della sua vita era obbligatorio ed il suo ritratto è realmente incredibile. Sono molti i giocatori della vecchia scuola che lo definiscono come il miglior giocatore di poker nato fino a questo momento. Un piccolo uomo dalla forza psicologica senza eguali.

Riassunto

Il film in questione non poteva che raccontare tutto quello che accaduto durante la sua esistenza sia parlando delle grandi vittorie al tavolo da poker che nella sua vita spericolata in ogni momento. Una leggenda vera e propria che viene raccontata e messa a nudo in modo insolito. Stu è stato in grado di vincere tantissimo e di perdere tantissimo mescolando a tutto questo una vita all’insegna di droghe, sesso ed alcol. Tutto questo a far da contorno alla sua vita di giocatore d’azzardo. In ogni caso Stu Ungar ha dimostrato durante tutta la sua carriera che di essere il miglior poker player del momento.

Conclusioni

Si tratta quindi di un film dedicato ai grandi appassionati del poker, risulta in ogni caso un film senza grandi emozioni né tanto meno colpi di scena di conseguenza forse non consigliato ad un pubblico di non appassionati. In molti lo ritengono addirittura un film noioso, ma in ogni caso scoprire i segreti della vita di una delle leggende del poker è senza dubbio qualcosa di emozionante. Regista e sceneggiatore potevano senza dubbio fare qualcosa di più da una vita che sembra un vero e proprio romanzo, ma che è stata raccontata in modo non indimenticabile.

Per poter conoscere realmente Stu Ungar bisognerebbe vedere i vecchi filmati che lo ritraggono al tavolo da gioco piuttosto che un film mal riuscito come questo dal quale il ritratto del giocatore risulta non entusiasmante. Un giocatore che ha affrontato tutti i migliori player della sua epoca ed ha vissuto una vita al limite in ogni momento meritava certamente qualcosa di più da un prodotto cinematografico.

Altre info: http://www.imdb.com/title/tt0338467/?ref_=sr_1